Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali

Dal maggio scorso è entrato in vigore il nuovo Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali. Il testo diventerà definitivamente applicabile in via diretta in tutti i Paesi UE a partire dal 25 maggio 2018, quando dovrà essere garantito il perfetto allineamento fra la normativa nazionale in materia di protezione dati e le disposizioni del Regolamento. Il Regolamento è parte del cosiddetto Pacchetto protezione dati, l'insieme normativo che definisce un nuovo quadro comune in materia di tutela dei dati personali per tutti gli Stati membri dell'UE e comprende anche la Direttiva in materia di trattamento dati personali nei settori di prevenzione, contrasto e repressione dei crimini. La Direttiva, pubblicata in GUUE insieme al Regolamento e vigente dallo scorso 5 maggio, dovrà essere recepita dagli Stati membri entro 2 anni.

In particolare, Il Regolamento riguarda tutte le organizzazioni sanitarie e le aziende che, a diverso titolo, gestiscono database e dati personali degli utenti. La Sanità e la farmaceutica sono tra i settori più delicati che devono essere costantemente monitorati, al fine di garantire quei principi di rispetto dei diritti fondamentali e delle libertà dell'individuo contribuendo, peraltro, al rafforzamento della fiducia da parte dei pazienti. Il testo prevede sanzioni più elevate, diritti rafforzati, poteri di controllo maggiori e più dinamici.

Be.come è in grado di accompagnare le aziende pubbliche e private verso l’adeguamento alla nuova normativa offrendo in tal senso consulenza e servizi di primissimo livello.